Una panchina rossa per vittime violenza

Delegata Pari Opportunità, anche per immigrate e loro sogni

(ANSA) - NAPOLI, 22 NOV - Una panchina dipinta di rosso per ricordare le donne vittime di violenza. E' l'iniziativa messa in atto dal Comune di Napoli in occasione della giornata contro la violenza delle donne, il prossimo 25 novembre.
    Una panchina, quella nel pieno centro della città, a due passi dalla sede del Comune, dedicata "a tutte le donne che non hanno voce e volto. A tutte le donne che giacciono in fondo al mare". Perché secondo la delegata alle Pari Opportunità, Simonetta Marino, "ci sono tante forme di violenza". "Ci sono le donne che hanno subìto dai compagni ma - ha spiegato - ci sono anche tutte quelle donne, quelle ragazzine, che vengono qui per inseguire un sogno. Sono le immigrate, donne che subiscono violenza sempre e comunque". Un tema, quello della violenza, che per la Marino bisogna affrontare "con la prevenzione a scuola ma soprattutto parlandone". "Questo è un atto simbolico ma non basta - conclude - la violenza, l'immigrazione, è una responsabilità collettiva ecco perché non possiamo tacere".
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere