Abusi su minore, in carcere dopo 16 anni

Le violenze subìte da 14enne in un prefabbricato post terremoto

(ANSA) - AVELLINO, 22 NOV - Nel 2001 aveva abusato sessualmente di una ragazzina di 14 anni: sedici anni dopo, al termine di un lungo iter giudiziario, per un 31enne di Caposele (Avellino) si spalancano le porte del carcere, dove dovrà scontare una condanna definitiva a 8 anni di reclusione, confermata dalla Corte di Cassazione. Le violenze avvennero all'interno di un prefabbricato post terremoto nel quale l'uomo adescava la sua vittima. L'uomo era stato condannato in primo e secondo grado e per un periodo, nel 2004, era stato anche ristretto agli arresti domiciliari.
    L'ordine di carcerazione è stato eseguito dai carabinieri della locale Stazione. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA