Basket, leva per minori extracomunitari

Juvecaserta in campoper piccoli senegalesi, ucraini e maghrebini

(ANSA) - CASERTA, 11 NOV - Una leva cestistica per i minori extracomunitari non accompagnati che coinvolgerà inizialmente le comunità senegalese, ucraina e magrebina, in attesa di rendere partecipi le altre interessate ed esistenti sul territorio. E' l'iniziativa della Juvecaserta Academy, che gestisce il settore giovanile della Juvecaserta Basket, e della Cidis onlus, associazione impegnata nell'accoglienza e integrazione dei migranti. Il progetto prenderà il via lunedì prossimo (ore 15.15), nella palestra del Liceo "Giannone" di Caserta. Ci saranno mediatori culturali - per sopperire anche a eventuali problemi linguistici - che saranno coinvolti anche nel secondo step: il coinvolgimento dei minori e delle loro famiglie residenti sul territorio. Il terzo step riguarda l'integrazione con i bambini e le bambine che già partecipano all'attività cestistica del minibasket e delle squadre Juvecaserta Academy.
    Il progetto nasce da una idea del presidente Antonucci condivisa con Maria Teresa Terreri di Cidis Onlus. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere