Vescovo Pozzuoli contro chiesa ecumenica

Nel Napoletano 'si diffida da prendere parte a celebrazioni'

(ANSA) - NAPOLI, 22 OTT - Il vescovo della diocesi di Pozzuoli, Gennaro Pascarella, ha emanato un decreto, letto oggi durante tutte le celebrazioni religiose della domenica, che disconosce le azioni ed i riti svolti da una sedicente 'chiesa cattolica ecumenica'.
    Secondo quanto riferito, nell'ambito della diocesi flegrea da qualche tempo tra i territori di Quarto, Pianura ed Agnano località Astroni, un ex diacono della curia puteolana, autoproclamatosi vescovo della 'chiesa cattolica ecumenica' sta celebrando riti ed azioni sacre. In particolare il centro delle azioni liturgiche è la cappella di Santa Maria della Grazie, che rientra nel complesso edilizio degli Astroni di proprietà della Regione Campania.
    Nel decreto si diffida "dal prendere parte alle celebrazioni di tale chiesa in quanto ci si pone automaticamente al di fuori della chiesa romana riconosciuta e di vigilare ed informare sulle attività svolte da tale sedicente chiesa".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere