Ricattato da ex amante, la fa arrestare

Lei pretendeva soldi e regali per non rendere nota relazione

(ANSA) - NAPOLI, 13 OTT - Esasperato dalle continue richieste di denaro, alla fine ha preferito rendere pubblico il suo tradimento coniugale piuttosto che continuare a pagare l'ex amante. E' il bivio davanti al quale si è trovato un professionista napoletano ricattato per oltre un anno dalla sua ex fiamma con la quale aveva deciso di troncare dopo aver scoperto la sua attività di escort. Tra il professionista e una 49enne del Vomero, già nota alle forze dell'ordine, era nata una relazione extraconiugale durata più di un anno, fino a quando l'uomo, curiosando sulla rete, ne ha scoperto l'attività di escort. Quando ha deciso di troncare, ha dovuto fare i conti con la donna che minacciava di riferire alla moglie. Minacce rese più serie dal fatto che la donna vanta in famiglia parenti legati alla malavita. Nel dettaglio la donna pretendeva 1200 euro al mese, più altre spese. Messo in ginocchio dalle richieste, e dopo aver sborsato già 70 mila euro, alla fine la vittima si è convinta a denunciare consentendo l'arresto della donna.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere