'Gramigna' in concorso per David Giovani

Storia di riscatto contro la camorra, al cinema dal 23 novembre

(ANSA) - NAPOLI, 11 OTT - Gramigna del regista Sebastiano Rizzo, in uscita al cinema dal 23 novembre, liberamente tratto dal libro testimonianza di Michele Cucuzza e Luigi Di Cicco, è tra i 15 film in concorso per l'edizione 2017/18 del Premio David Giovani. Istituito da Agiscuola, presieduta da Luciana della Fornace, con il sostegno del Mibact, il premio, nell'ambito dei David di Donatello, dal 1997 viene assegnato da una giuria di studenti delle scuole secondarie. La Klanmovie Production, società indipendente che produce e distribuisce il film, ha stretto una partnership con l'Università cattolica Lumsa, il secondo ateneo più antico di Roma dopo La Sapienza. Gramigna sarà proiettato nell'Aula Magna dell'università e presentato agli studenti il prossimo 7 novembre, all'interno di un progetto socio-educativo su sport e legalità promosso dalla Lumsa.
    Il film, che racconta la voglia di riscatto contro la camorra, è ispirato alla vera storia di Luigi Di Cicco, figlio di Diego, uno dei più potenti boss della malavita campana.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA