Sequestro da 2,2 mln a Gruppo Pellini

Individuata 'cassaforte' di famiglia a Milano

(ANSA) - NAPOLI, 6 OTT - Una società fiduciaria con sede nel centro di Milano è stata sequestrata dalla Guardia di Finanza di Napoli ai fratelli Giovanni, Salvatore e Cuono Pellini, imprenditori di Acerra (Napoli).
    La società - di fatto una "cassaforte" di famiglia - era intestata alle mogli dei tre fratelli Pellini e disponeva di un patrimonio di 2,2 milioni in denaro contante e titoli di Stato.
    I fratelli Pellini titolari dell' omonimo gruppo imprenditoriale, sono stati condannati per reati ambientali.
    Il 14 febbraio 2017, su disposizione della sezione misure di prevenzione del Tribunale di Napoli, i finanzieri avevano già eseguito nei loro confronti un sequestro del valore di circa 200 milioni di euro in beni immobili (250 fabbricati, 68 terreni) e mobili (50 tra auto e mezzi industriali, 3 aerei e 49 conti correnti bancari).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere