Insigne, forse ci abbiamo creduto tardi

'Non so cosa non sia andato,alla fine avremmo potuto pareggiare'

(ANSA) - ROMA, 13 SET - "Sapevamo che loro sono una buona squadra, con davanti giocatori di qualità. Non so cosa abbiamo sbagliato, ma ora ne parleremo con il nostro allenatore". Così Lorenzo Insigne, intervistato subito dopo Shakhtar-Napoli 2-1.
    "C'è poco tempo - aggiunge il fantasista azzurro -, ma cercheremo di correggere cosa non ha funzionato. Ci abbiamo creduto troppo tardi? Può essere, abbiamo avuto qualche buona occasione ma non l'abbiamo sfruttata al meglio: peccato, perché alla fine avremmo anche potuto pareggiare". "Abbiamo perso - conclude Insigne -, ora abbassiamo la testa, lavoreremo ancora di più e cercheremo di migliorare, senza più fare gli errori commessi questa sera".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere