Margherita Buy, nel futuro forse teatro

Al Giffoni Film Festival, Moretti? Grande ma può essere faticoso

(ANSA) - GIFFONI VALLE PIANA, 16 LUG - Si prende un periodo di pausa la musa del cinema d'autore italiano, Margherita Buy.
    ''Cosa farò prossimamente? Non lo so, veramente non lo so, per il momento non ho programmi - dice al Giffoni Film Festival -.
    Cinema, tv, teatro? Dovrei fare teatro, penso che mi farebbe bene''. L'attrice non nega di essere sorpresa dal passare del tempo, ma dopo i 50 anni vede proprio nei ragazzi l'eterna giovinezza. ''Io ho una figlia di 16 anni ed è lei il mio rinnovamento - spiega - lei è la mia garanzia di continui stimoli e di ringiovanimento''. Ma che donna rappresenta Margherita Buy nei suoi film? Le chiedono: ''Tutte le carriere prendono una strada definita, e quello che sei è spesso quello che vedono gli altri in te''. E con Nanni Moretti? ''Nanni Moretti è un patrimonio di questo paese, un grandissimo regista e un uomo libero, questo non toglie che possa essere anche una persona faticosa. Quello in Mia madre è uno dei ruoli della mia vita''.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere