Affitti irrisori per alloggi di pregio

Corte dei Conti e GdF scoprono danno erariale da un milione euro

(ANSA) - NAPOLI, 16 MAG - Immobili di pregio di proprietà del Mibact - nella Villa Floridiana del Vomero, nel Bosco di Capodimonte e nella Villa Pignatelli - con viste mozzafiato sul Golfo di Napoli dati in locazione a prezzi anche solo simbolici: un danno erariale da oltre un milione di euro è stato accertato dalla Corte dei Conti della Campania.
    Nell'inchiesta della Guardia di Finanza, coordinata dal sostituto procuratore Ferruccio Capalbo e dal procuratore Michele Oricchio, è emerso che l'Agenzia del Demanio (Filiale Campania e Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della Città di Napoli), nel corso degli anni abbia subìto e tollerato la permanenza - senza diritto - di ex dipendenti o di loro parenti e conoscenti, in numerosi alloggi di pregio storico, artistico e culturale e di avere consentito la corresponsione di canoni mensili nettamente inferiori al reale valore di mercato.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA