Tartaruga ferita salvata a Capri da Guardia Costiera

Testuggine "caretta caretta" aveva una ferita alla bocca

Una tartaruga marina, della specie "caretta caretta", ferita alla bocca, è stata salvata oggi a Capri da una motovedetta della Guardia Costiera. L'esemplare è stato recuperato al largo di Marina Piccola. La testuggine, lunga circa 45 centimetri ed avente un peso di quasi 6 chilogrammi, aveva probabilmente ingerito un amo e si trovava in grave difficoltà quando è stata individuata dall'equipaggio della motovedetta cp858, in pattugliamento nelle acque antistanti l'isola azzurra, con il coordinamento del comandante dell'Ufficio circondariale marittimo di Capri Dario Gerardi.

Il recupero della tartaruga avvenuto a Capri si inserisce nell'ambito delle attività attuate dal corpo delle Capitanerie di Porto-Guardia Costiera a tutela dell'ambiente marino. Subito dopo il recupero, la tartaruga, appartenente ad una specie protetta, è stata consegnata alla Stazione zoologica "Anton Dohrn" di Napoli per le necessarie cure del personale specializzato.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Aeroporto di Napoli