Contro obesità battaglia inizia a tavola

Lo svela 'Eating Planet' di Bcfn, nel Mezzogiorno è allarme

(ANSA) - NAPOLI, 18 MAR - Contro l'obesità, la battaglia comincia a tavola e continua all'aria aperta.
    In Italia, negli ultimi 30 anni, l'obesità è triplicata e nel Mezzogiorno è allarme. In Campania, per esempio, quasi 1 bambino su 2 è obeso per un totale di 70mila bambini di cui 20mila casi gravi; sono invece circa 180mila i piccoli in sovrappeso. Sono alcuni dei dati contenuti nella seconda edizione di "Eating Planet, Cibo e sostenibilità: costruire il nostro futuro" a cura della Fondazione Barilla Center for Food & Nutrition, presentata a Napoli in occasione dell'incontro "Cultura del cibo, evoluzione dei sistemi alimentari e salute".
    In Italia, sono quasi 2 adolescenti su 10 ad avere un peso in eccesso, il 10% sono obesi e, insieme con Grecia e Spagna, la nostra è la nazione con il più alto tasso di bambini in sovrappeso e obesi d'Europa. Il problema dell'obesità infantile appare ancora più grave se considerato a livello globale, dove sono 170 milioni i bambini in età scolare sovrappeso o obesi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Napoli