Medico campano in studio mastoplastica

Francesco Segreto al Campus BioMedico:'sistema universitario ok'

(ANSA) - NAPOLI, 17 MAR - Dei suoi studi, condotti in équipe, sulla contrattura capsulare, la più frequente complicanza degli interventi di ricostruzione mammaria e mastoplastica di aumento del seno, da qualche giorno si occupa anche 'Plastic and Reconstructive Surgery, la più importante rivista al mondo in chirurgia plastica. Orgogliosamente campano di Sant'Antimo, il 28enne medico chirurgo Francesco Segreto è il primo autore dello studio condotto nell'Università Campus Bio-Medico di Roma. ''Il mio è uno di quei casi in cui il sistema universitario ha funzionato alla perfezione, portandomi ad assumere ruoli di maggior rilievo nei diversi progetti e permettendomi di arricchire la formazione scientifico-chirurgica in Italia, all'estero''. Lo studio ha scoperto ''la presenza di un recettore del sistema immunitario sulle cellule ritenute le principali responsabili del processo di contrattura''. ''Il gruppo di ricerca è diretto dal prof. Persichetti e dal dottor Marangi, con la collaborazione del prof. Morini e del dottor Carotti''.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Napoli

Progetto Caltanissetta e Caserta sicure e moderne