Scontro tra bande minori, 13 in caserma

Polizia interviene ed evita il peggio: sequestrati due coltelli

(ANSA) - NAPOLI, 16 MAR - Scontro tra bande di ragazzini armati di coltelli e mazze evitato in serata, nel quartiere Chiaia di Napoli, grazie all'intervento della Polizia di Stato che ha bloccato tredici minorenni, sette dei quali con meno di 14 anni. Le due bande si sono date appuntamento diffondendo un messaggio via WhatsApp. Le volanti, coordinate dal primo dirigente Michele Spina, sono intervenute in via Alabardieri, dopo una segnalazione: lì hanno trovato due gruppi di ragazzi intenti a fronteggiarsi. Gli agenti sono riusciti a bloccarli e a portarli in caserma.
    Sequestrati due coltelli e denunciato uno dei minorenni, che ha poco più di 14 anni, per possesso di arma. Tutti i giovani - residenti tra la zona della cosiddetta Torretta e dei Quartieri Spagnoli - sono accusati di pubblica intimidazione. Dopo la fotosegnalazione sono stati affidati ai genitori. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Napoli

Progetto Caltanissetta e Caserta sicure e moderne