Accoltella compagna, arrestato

Nel Casertano bulgaro ubriaco riduce in fin di vita la donna

(ANSA) - CASERTA, 13 MAR - Ha ferito la compagna con un coltello da cucina riducendola in fin di vita, poi, ubriaco, ha provato a ripulire il pavimento macchiato di sangue ma è stato sorpreso dai carabinieri e arrestato. E' finito per questo in carcere, a Sessa Aurunca nel Casertano, il bulgaro di 51 anni Nikolov Savov Stojko; la compagna, una connazionale 44enne, è tuttora ricoverata in prognosi riservata in ospedale con una ferita all'addome.
    É stata la donna a rivolgersi al 118 che l'ha soccorsa, quindi sono intervenuti i carabinieri; nell'abitazione dove vive la coppia i militari hanno sequestrato il coltello, che era ancora in cucina, e gli indumenti dell'uomo macchiati di sangue.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

servizi alle imprese

Direct selling, consulenza e servizi alle imprese: con la qualità Sun4All non conosce crisi

Sostenere un'azienda a "fare bene" è un lavoro che richiede impegno e ampie capacità organizzative. Viaggio nella realtà delle agenzie di servizi.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Napoli

Progetto Caltanissetta e Caserta sicure e moderne