Napoli: più votanti di ultime primarie

In 23.000 alle urne, più anche delle "parlamentarie" del 2012

(ANSA) - NAPOLI, 6 MAR - Nelle primarie del centrosinistra per la scelta del candidato sindaco a Napoli il numero di votanti alle 18 ha già superato sia quello complessivo raggiunto, sempre in città, nelle primarie della scorsa primavera per la scelta del candidato alla Presidenza della Regione Campania, sia quello delle "parlamentarie" del 2012.
    Alle 18 di oggi, a Napoli avevano votato 23.000 persone contro i 16.308 votanti rilevati alla chiusura delle urne nelle primarie per le regionali quando a sfidarsi furono l'attuale governatore, Vincenzo De Luca, e Andrea Cozzolino. Nelle "parlamentarie" del 2012, a Napoli avevano votato in tutto 20.010 elettori. Vicina appare anche la soglia raggiunta in città per le primarie nazionali del 2013, quando a votare andarono in 24.327, mentre lontano appare il tetto dei 45.022 registrato nelle primarie del 2011 per la scelta del candidato a sindaco di Napoli fra Andrea Cozzolino e Umberto Ranieri, primarie che furono poi annullate per varie irregolarità.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Napoli

Progetto Caltanissetta e Caserta sicure e moderne