San Gennaro, sabato protesta al duomo

Mobilitazione su Facebook, "giù le mani dal Patrono"

(ANSA) - NAPOLI, 1 MAR - Un gruppo di fedeli prepara una manifestazione di protesta, su Facebook, al grido di "Giù le mani da San Gennaro". Bersaglio il decreto del Viminale che cambia la forma giuridica della Deputazione del Tesoro (dal '600 titolare delle reliquie e dell'ingente patrimonio di donazioni fatte al Patrono), consentendo l'ingresso di rappresentanti della Curia. I manifestanti (1.200 le adesioni finora annunciate su Fb) saranno sabato pomeriggio in cattedrale alle 15.30, per apporre sul cancello della cappella del patrono dei fiocchi bianchi, come il fazzoletto che da secoli un componente della Deputazione sventola per annunciare la liquefazione del sangue di San Gennaro. Contro il decreto del Viminale, la Deputazione - organismo composto da discendenti delle famiglie nobili della città, ma presieduto dal sindaco di Napoli - ha già annunciato un ricorso al Tar.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Napoli

Progetto Caltanissetta e Caserta sicure e moderne