Rapinatore a Insigne, dedicami un gol

Malvivente lo minaccia con una pistola, poi lo saluta

(ANSA) - NAPOLI, 28 FEB - "La prossima partita, dedicami un gol". Così il rapinatore che, armato di pistola, ha rapinato ieri sera Lorenzo Insigne si è rivolto, prima di fuggire, all'attaccante del Napoli.
    Il malvivente in precedenza aveva aperto la portiera della Mercedes guidata da Insigne, minacciando con l'arma lui, la moglie e i due amici all'interno della vettura ferma a un semaforo in viale Gramsci, poco prima di mezzanotte. Bottino: l'orologio dell'attaccante, due bracciali con gioielli della moglie e 800 euro in contanti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Napoli

Progetto Caltanissetta e Caserta sicure e moderne