Napoli ritrova il Nauticsud

Rilancio dopo 4 anni, 120 espositori e incontri su economia mare

(ANSA) - NAPOLI, 27 FEB - Oltre 250 barche in mostra di 120 cantieri nautici che presentano tutto il meglio della loro gamma per l'estate 2016, dalle regine del mare, fino ai gommoni più tecnologicamente innovativi nelle apparecchiature e nei materiali, come quelli realizzati in materiale biologico. Dopo quattro anni di stop Napoli ritrova il Nauticsud, l'appuntamento che per 42 anni era stato il punto di riferimento per il centrosud degli appassionati di nautica e che era scomparso da quattro anni. Il rilancio è stato fortemente voluto dalla Mastra d'Oltremare che ha deciso di gestire in proprio la fiera unendo le forze con Anrc,l'Associazione Nautica Regionale Campana, che raccoglie i cantieri.
    La 43esima edizione è partita oggi alla Mostra d'Oltremare e andrà avanti fino al 6 marzo nei sei grandi padiglioni del polo fieristico partenopeo, che ospita anche tutte le aziende dell'indotto. Stamattina la fiera è stata inaugurata dal presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca e del sindaco di Napoli Luigi De Magistris.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Napoli

Progetto Caltanissetta e Caserta sicure e moderne