Appalto asilo Caserta, indagato prete

Procura, lavori affidati aggirando regole concorrenza, 7 avvisi

   La Guardia di Finanza di Caserta ha notificato sette avvisi di conclusione indagine per turbativa d'asta a presidente e consiglieri della Fondazione San Giuseppe di Tuoro, frazione di Caserta, in relazione all'appalto da 1,5 milioni di euro per la ristrutturazione di un asilo.
   
Tra gli indagati l'attuale consigliere regionale Luigi Bosco (Campania Libera) e il parroco della chiesa di Santo Stefano Promartire di Tuoro don Biagio Saiano, presidente della Fondazione. Secondo la procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere (Caserta) i lavori, peraltro mai eseguiti, sarebbero stati affidati alla società di due consiglieri della fondazione aggirando dunque le regole sulla concorrenza.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

servizi alle imprese

Direct selling, consulenza e servizi alle imprese: con la qualità Sun4All non conosce crisi

Sostenere un'azienda a "fare bene" è un lavoro che richiede impegno e ampie capacità organizzative. Viaggio nella realtà delle agenzie di servizi.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Napoli

Progetto Caltanissetta e Caserta sicure e moderne