Camorra, petizione per isole pedonali

Al via la campagna di raccolta firme nel quartiere

(ANSA) - NAPOLI, 20 FEB - ''Istituire zone pedonali e Ztl nel cuore della Sanità significa restituire il territorio ai cittadini, ai bambini, favorirne lo sviluppo ed il turismo ma soprattutto sottrarlo alla criminalità perché i luoghi quando divengono oggetto di riqualificazione, cura e attenzione da parte delle istituzioni, non sono più terreno fertile per le logiche della camorra'.
    La dichiarazione di Giuliana Di Sarno, presidente della Terza Municipalità di Napoli apre le giornate per la raccolta firme nata dopo gli incontri mensili con la Prefettura per la questione 'Ordine e Sicurezza' che si sono svolti tra giugno e dicembre 2015. Oggi e domani saranno presenti due punti di raccolta firme per richiedere l'istituzione di un'area pedonalizzata in via Arena alla Sanità e in via Sanità ed una zona a traffico limitato in via Vergini. I gazebo, collocati su via Vergini ed in piazza Sanità saranno aperti dalle 9.30 alle 14 di entrambe le giornate mentre, nei prossimi giorni, la petizione sarà diffusa tra i commercianti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Universiade 2019

Universiadi, 868mila euro per Virgiliano

Comune Napoli approva delibera per adeguamento e manutenzione


 (ANSA)

Universiadi:al via tour nelle università

Prima tappa Caserta. Presto anche negli altri atenei campani


Universiadi: Adsp, siamo disponibili

Spirito, momento di rilancio per la città da affrontare uniti


Vai alla rubrica: Pianeta Camere