Trovato morto 18enne, colpi al viso

Al vaglio sue frequentazioni. Corpo vicino rione case popolari

(ANSA) - NAPOLI, 19 FEB - É stato molto probabilmente ucciso con uno-due colpi di arma da fuoco al volto Vincenzo Amendola, il 18enne la cui scomparsa era stata denunciata dai genitori lo scorso 5 febbraio e che oggi è stato ritrovato sepolto in una zona di campagna alla periferia di Napoli. Questo è quanto risulta da un primissimo esame esterno del cadavere che è stato ritrovato ad una profondità di circa 50 centimetri.
    La zona in cui il corpo è stato nascosto è vicina ad alcune case popolari: da stabilire se il ragazzo sia stato ucciso lì o se il corpo sia stato portato successivamente. Così come restano da stabilire le frequentazioni del 18enne, se cioè possa avere avuto qualche rapporto con esponenti della criminalità organizzata o se invece l'omicidio sia riconducibile alla sua vita privata.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

servizi alle imprese

Direct selling, consulenza e servizi alle imprese: con la qualità Sun4All non conosce crisi

Sostenere un'azienda a "fare bene" è un lavoro che richiede impegno e ampie capacità organizzative. Viaggio nella realtà delle agenzie di servizi.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Napoli

Progetto Caltanissetta e Caserta sicure e moderne