Va firmare da polizia,fermato per rapina

Incastrato dalla descrizione della vittima: il fatto a Giugliano

(ANSA) - NAPOLI, 18 FEB - E' andato a firmare in commissariato perché sottoposto ad obbligo di firma ma è stato riconosciuto come il presunto autore di una rapina ed è finito in stato di fermo. Il fatto è accaduto a Giugliano (Napoli).
    L'altro giorno una donna è stata rapinata del telefono cellulare e di una piccola somma di denaro nel centro storico. La vittima si è recata in commissariato ed ha denunciato il fatto, descrivendo il presunto autore della rapina. Subito dopo il presunto autore della rapina, un 35enne del luogo, si è presentato in commissariato per firmare. Gli agenti, coordinati dal primo dirigente Pasquale Trocino, però si sono insospettiti e al termine degli accertamenti hanno ritenuto il 35enne potesse essere l'autore del colpo. E lo hanno sottoposto a fermo di polizia giudiziaria.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Enrico Fresolone - GSM Shop

GSM Shop, ecco la clinica degli smartphone

La clinica degli Smartphone.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Napoli