Gara rimozione ecoballe, nove offerte

Oggi scaduto termine. De Luca, si apre pagina straordinaria

(ANSA) - NAPOLI, 18 FEB - Sono scaduti oggi alle ore 13 i termini della gara per la rimozione di 800mila tonnellate di ecoballe stoccate nella 'Terra dei fuochi', in Campania: risultano pervenute 9 offerte dagli operatori del settore.
    "Ora si procederà all'accertamento dei requisiti dei soggetti partecipanti e al successivo affidamento degli interventi. La struttura regionale, appositamente costituita - si legge in una nota - provvederà ad espletare con rigore e celerità le procedure per la stipula dei contratti. Ciò consentirà, nel più breve tempo possibile, di avviare le operazioni di carico delle ecoballe sui mezzi per lo smaltimento finale". "Si apre davvero una pagina straordinaria - ha sottolineato il governatore della Campania, Vincenzo De Luca - per la soluzione di un problema storico che ha sporcato l'immagine della Campania e dell'Italia negli anni passati. Quando partiranno i primi carichi per l'eliminazione delle ecoballe, anche simbolicamente, sarà chiaro a tutti che in Campania si è voltata pagina".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Napoli