Baby ladri presi in scuola dopo furto

Hanno 13, 14 e 16 anni: bloccati dalla Polizia nella segreteria

(ANSA) - NAPOLI, 9 FEB - Tre "baby ladri", di 13, 14 e 16 anni, sono stati sorpresi dalla Polizia nella segreteria di una scuola media del quartiere Secondigliano di Napoli poco dopo avere rubato un computer, un tablet e materiale di cancelleria.
    Gli agenti del commissariato di polizia "Secondigliano" sono intervenuti nell'istituto di viale delle Galassie dopo una segnalazione telefonica al 113. I tre hanno scavalcato il cancello di recinzione e sono entrati nella scuola passando da una finestra al piano terra, dopo avere rotto il vetro. Poi si sono recati nei locali della segreteria. I tre baby-ladri, sono stati colti in flagranza e bloccati dai poliziotti mentre tentavano di dileguarsi.
    Il 14enne e il 16enne sono stati denunciati, in stato di libertà, per il reato di furto aggravato in concorso ed affidati ai rispettivi genitori. Il 13enne, non imputabile per la giovane età, è stato affidato al padre.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

servizi alle imprese

Direct selling, consulenza e servizi alle imprese: con la qualità Sun4All non conosce crisi

Sostenere un'azienda a "fare bene" è un lavoro che richiede impegno e ampie capacità organizzative. Viaggio nella realtà delle agenzie di servizi.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Napoli

Progetto Caltanissetta e Caserta sicure e moderne