Alfano 'Basta omicidi, militari a Napoli'

'Non possiamo fregarcene, dobbiamo far star zitte le pistole'

"Ci vuole l'esercito" per "far star zitte le pistole" a Napoli, dove gli omicidi sono in aumento, nonostante nel 2015 il dato, nel resto d'Italia, abbia segnato il minimo storico. Lo ha detto il ministro dell'Interno Angelino Alfano intervistato da Maria Latella a Skytg24.

"A Napoli abbiamo ottenuto successi straordinari nel contrasto alla camorra - ha ricordato - ma c'è un dato mi lascia assolutamente insoddisfatto: i reati sono in calo ovunque, ma a Napoli gli omicidi aumentano. Dobbiamo zittire le pistole - ha proseguito - . L'ho detto anche a Renzi che adesso a Napoli ci vuole l'esercito. Abbiamo il contingente Strade sicure - ha precisato - ma occorre una norma per mandare più soldati a Napoli.

Ovviamente la città non va militarizzata, ma vanno diminuiti gli omicidi, e vanno liberate forze dell' ordine da mettere in strada". "Non sono d'accordo con chi sostiene che tanto si ammazzano tra di loro - ha concluso - :noi non possiamo fregarcene e dobbiamo far star zitte le pistole".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

servizi alle imprese

Direct selling, consulenza e servizi alle imprese: con la qualità Sun4All non conosce crisi

Sostenere un'azienda a "fare bene" è un lavoro che richiede impegno e ampie capacità organizzative. Viaggio nella realtà delle agenzie di servizi.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Napoli

Progetto Caltanissetta e Caserta sicure e moderne