Musei: Osanna, per Pompei prova successo Grande Progetto

'Politica di Franceschini coinvolge le comunità del territorio'

(ANSA) - POMPEI (NAPOLI), 13 GEN - Scavi di Pompei al secondo posto nell'elenco dei siti culturali italiani più visitati d'Italia, con un incremento di turisti nel 2015 pari al 12%. Un traguardo che premia con il valore dei numeri (circa 3 milioni di ingressi lo scorso anno) il lavoro svolto dal soprintendente del sito archeologico, Massimo Osanna, con la riapertura di domus chiuse da decenni, ma anche mostre, ricerche, eventi e promozione della cultura dell'antica Pompei in tutto il mondo.
    Un successo "spinto" anche dalle numerose domeniche a ingresso gratuito di cui proprio il professor Osanna effettua l'analisi.
    "La realtà dell'area archeologica di Pompei come forte attrattore culturale si è confermata ancora una volta con l'aumento dei visitatori registrato nel 2015 - commenta il soprintendente- e il dato ci dà l'ulteriore prova del successo del Grande progetto che ha visto in campo la Soprintendenza di Pompei, affiancata dalla struttura diretta dal generale Nistri, a dimostrazione che si è lavorato nella giusta e corretta direzione. Non va sicuramente trascurata la politica della cultura accessibile a tutti attuata dal Ministro Franceschini che, aprendo gratuitamente i luoghi d'arte nella prima domenica di ogni mese, ha contribuito a coinvolgere sempre di più le comunità del territorio''. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Enrico Fresolone - GSM Shop

GSM Shop, ecco la clinica degli smartphone

La clinica degli Smartphone.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Napoli