de Magistris, ragazzi impugnino chitarra

Dopo omicidi e fermo 16enne armato. 'Usiamo armi della cultura'

(ANSA) - NAPOLI, 6 GEN - "I ragazzi prendano un violino, una chitarra, invece di impugnare una pistola". È l'appello del sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, dopo gli ultimi omicidi ed il fermo a Torre Annunziata di un 16enne in possesso di un'arma con colpo in canna. Secondo de Magistris "con le armi della cultura bisogna disinnescare quelle delle camorra e della criminalità organizzata e, allo stesso tempo, dobbiamo essere al fianco delle vittime innocenti e ai loro familiari".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

servizi alle imprese

Direct selling, consulenza e servizi alle imprese: con la qualità Sun4All non conosce crisi

Sostenere un'azienda a "fare bene" è un lavoro che richiede impegno e ampie capacità organizzative. Viaggio nella realtà delle agenzie di servizi.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Napoli

Progetto Caltanissetta e Caserta sicure e moderne