• Giovane ucciso nel napoletano, colpi di sicari tra i clienti in un bar a Melito

Giovane ucciso nel napoletano, colpi di sicari tra i clienti in un bar a Melito

Un pregiudicato Luigi Di Rupo, di 24 anni , è stato ucciso in un bar di  Melito, dove aveva cercato scampo dai sicari

che lo inseguivano. Di Rupo, che viveva a Mugnano era imparentato con il capozona di Melito degli Amato-Pagano
ma era stato arrestato dalla Polizia il 7 febbraio 2015 durante una riunione nel centro storico di Napoli insieme ad altri 9 pregiudicati, tra i quali un uomo del gruppo criminale dei Sibillo di Forcella.   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

servizi alle imprese

Direct selling, consulenza e servizi alle imprese: con la qualità Sun4All non conosce crisi

Sostenere un'azienda a "fare bene" è un lavoro che richiede impegno e ampie capacità organizzative. Viaggio nella realtà delle agenzie di servizi.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Napoli

Progetto Caltanissetta e Caserta sicure e moderne