Ucciso a Forcella:rione,morto per errore

Napoli, lenzuola su luogo omicidio.Maikol vittima di una 'stesa'

(ANSA) - NAPOLI, 4 GEN - Forcella a Napoli urla la sua rabbia contro chi ha ucciso Maikol Giuseppe Russo, 27 anni, ammazzato la sera di San Silvestro in un bar in piazza Calenda, ma anche contro chi dà del camorrista al giovane. Oggi nell'area dell'omicidio sono comparse una decina di lenzuola bianche con scritte tra le quali "Non si può morire per errore, Maikol nei nostri cuori". I killer volevano colpire qualcun altro o siamo in presenza di una 'stesa', raid in moto di giovani delinquenti appartenenti ai clan.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

servizi alle imprese

Direct selling, consulenza e servizi alle imprese: con la qualità Sun4All non conosce crisi

Sostenere un'azienda a "fare bene" è un lavoro che richiede impegno e ampie capacità organizzative. Viaggio nella realtà delle agenzie di servizi.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Napoli

Progetto Caltanissetta e Caserta sicure e moderne