Bassolino, non mi candiderei se Pd non stesse male

Negli ultimi cinque anni non è stato né carne né pesce

(ANSA) - NAPOLI, 24 NOV - "Da cinque anni non ho alcun ruolo politico istituzionale. In questi anni mi sono dedicato a un' attività culturale ed é quello che avrei continuato a fare se la città non fosse in un momento delicato e se il Pd non fosse messo molto male, ai piedi di Pilato". Cosi' Antonio Bassolino ospite di Giovanni Floris a Dimartedì su La7.
    "Il Pd - ha spiegato Bassolino che si è candidato per le primarie a sindaco di Napoli - e' come messo a terra in questo momento. Negli ultimi cinque anni non è stato né carne né pesce, né governo né opposizione e ora il Pd si deve rialzare in piedi per poi fare una scalata molto difficile. Ma per farlo servono primarie aperte a piu' cittadini e piu' candidati".(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Universiade 2019

Domani il summit, restyling da 2,7 milioni di euro


Universiadi, giovedì incontro per Arechi

Al tavolo parteciperà anche la Salernitana


Universiadi: 'Collana', partono lavori

L'impianto sarà pronto per la manifestazione sportiva


Vai alla rubrica: Pianeta Camere