Aggredisce ragazzi, pitbull lo azzanna

A Napoli. Pregiudicato in ospedale, arrestato dai Carabinieri

Un pitbull ha azzannato al naso, a un braccio e al torace, un rapinatore che, a Napoli, aveva aggredito il suo padroncino, un ragazzo di 19 anni, e un suo amico, di 15 anni. Il rapinatore - Mohammed Fojhali, di 57 anni, algerino - è fuggito ma è stato rintracciato dai Carabinieri, poco dopo, ancora sanguinante dal naso.

E' stato soccorso e portato all'ospedale Cardarelli (prognosi di 12 giorni per ferite varie) e poi arrestato. Il tentativo di rapina è avvenuto in corso Umberto Primo, dove i due ragazzi stavano facendo una passeggiata tenendo il cane al guinzaglio. L'uomo - hanno riferito i Carabinieri - li ha avvicinati e, per farsi consegnare i loro iPhone e il denaro, ha preso uno di loro per la gola. A quel punto è intervenuto il pitbull che ha difeso i ragazzi e ha azzannato il rapinatore, mettendolo in fuga.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Universiade 2019
 (ANSA)

Universiadi:ok a lavori al Pinto Caserta

Ok della giunta per il completamento dello stadio di Caserta


 (ANSA)

Aspettando la 30 Summer, premio a Milano

Film documentario tra le 136 opere di Sport Movies & Tv 2019


 (ANSA)

Basile, opere ultimate entro 31/12

Commissario in commissione:non spesi 10 mln,restituiti a Regione


Vai alla rubrica: Pianeta Camere