Aggredisce ragazzi, pitbull lo azzanna

A Napoli. Pregiudicato in ospedale, arrestato dai Carabinieri

Un pitbull ha azzannato al naso, a un braccio e al torace, un rapinatore che, a Napoli, aveva aggredito il suo padroncino, un ragazzo di 19 anni, e un suo amico, di 15 anni. Il rapinatore - Mohammed Fojhali, di 57 anni, algerino - è fuggito ma è stato rintracciato dai Carabinieri, poco dopo, ancora sanguinante dal naso.

E' stato soccorso e portato all'ospedale Cardarelli (prognosi di 12 giorni per ferite varie) e poi arrestato. Il tentativo di rapina è avvenuto in corso Umberto Primo, dove i due ragazzi stavano facendo una passeggiata tenendo il cane al guinzaglio. L'uomo - hanno riferito i Carabinieri - li ha avvicinati e, per farsi consegnare i loro iPhone e il denaro, ha preso uno di loro per la gola. A quel punto è intervenuto il pitbull che ha difeso i ragazzi e ha azzannato il rapinatore, mettendolo in fuga.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Universiade 2019
 (ANSA)

Basile, un risultato di qualità

Ancelotti? Se mi avesse chiamato lo avrei rassicurato prima


 (ANSA)

Ecco i nuovi spogliatoi del San Paolo

Oggi la visita di De Luca, De Laurentiis e Basile


 (ANSA)

De Luca, risparmiato 10% di fondi

Paghiamo imprese e volontari dopo evento di grande efficienza


Vai alla rubrica: Pianeta Camere