Negli scavi a vuoto il blitz contro i randagi

Operazione Asl rinviata a data da destinarsi

(ANSA) - POMPEI (NAPOLI), 28 APR - Finisce in bolla di sapone la ''battuta di caccia'' organizzata per accalappiare i cani randagi degli Scavi. Gli operatori incaricati dall'Asl Napoli 3 Sud si sono presentati alle ore 6 davanti agli ingressi del sito archeologico ma non hanno trovato nemmeno uno degli animali sotto accusa. Gli accalappiacani sono tornati alla loro sede con i furgoni vuoti e l'operazione, secondo fonti del Comune di Pompei, è stata rinviata a data da destinarsi. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere