A presidente Algieri il premio Olivetti

"Lo condivido con imprese sane e forti parte migliore Calabria"

Redazione ANSA COSENZA

(ANSA) - COSENZA, 22 MAR - É stato consegnato al presidente della Camera di Commercio di Cosenza Klaus Algieri, il "Premio Olivetti". La consegna del riconoscimento é avvenuta a Milano, nell'auditorium Testori, durante la tavola rotonda "Il fattore umano. Il coraggio della scoperta".
    Il premio é stato attribuito ad Algieri per il progetto #OpenCameraCosenza, già selezionato dall'OCSE tra le più importanti esperienze innovative a livello mondiale.
    "Condivido questo riconoscimento - ha detto Klaus Algieri - con tutte quelle imprese sane e forti, e sono tante, che rappresentano la parte migliore della Calabria. E condivido questo traguardo con le associazioni di categoria, la Giunta, i consiglieri ed i dipendenti della nostra Camera di Commercio. É una vittoria collettiva, dove l'unità e la collaborazione hanno trovato una sintesi perfetta".
    "I percorsi formativi avviati da #OpenCameraCosenza - ha proseguito il presidente Algieri - mirano a fornire elementi utili sulla trasformazione digitale dei servizi delle Camere di Commercio, a consolidare le competenze professionali ed a contribuire alla consapevolezza che proprio il digitale può esserne una formidabile leva di sviluppo. Ma social network e altri sistemi di comunicazione innovativi sono sempre uno strumento al servizio di un'idea. La nostra base di partenza è stata la presa di coscienza delle proprie capacità da parte dei dipendenti della Camera di commercio. Si sono messi in gioco, generando valore e cambiamento. Qualsiasi rivoluzione organizzativa parte sempre dal riconoscimento e dalla valorizzazione del fattore umano".
    Dopo il reading della lettera di Adriano Olivetti a cura di Valentina Capone - personal & career coach - sono intervenuti Maurizio Milan, Presidente Nazionale AIF; Antonello Calvaruso, Direttore scientifico AIF Academy, e Fulvio Sperduto, Presidente AIF Delegazione Lombardia. Alla tavola rotonda hanno partecipato, oltre al presidente Klaus Algieri, Guido Stratta, Head of HR Development and Senior Executives HR Business Partner Enel; Mariana Montepilli, responsabile delle Risorse Umane di Alleanza Assicurazioni; Antonella Salvatore, direttrice del centro di avviamento alla carriera e alta formazione della John Cabot University a Roma, e Oscar Di Montigny, direttore Marketing, comunicazione e innovazione di Banca Mediolanum.
    Ha coordinato i lavori della tavola rotonda Lorezo Brufani, Ceo Competence. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in