Rapina coppia, arrestato presunto autore

Bloccato da polizia svizzera su treno in uscita dall'Italia

(ANSA) - REGGIO CALABRIA, 18 GEN - E' stato arrestato a Domodossola il presunto autore della rapina e delle lesioni a danno di una coppia di giovani commessa il 18 dicembre scorso a Reggio Calabria. Si tratta di un cittadino nigeriano di 26 anni bloccato dalla polizia svizzera a bordo di un treno in uscita dall'Italia. Le indagini della Squadra mobile reggina sono iniziate dopo l'intervento delle volanti in località "Capannina", dove la coppia aveva segnalato di avere subito una rapina da parte di una persona che si era allontanata su una bicicletta. In particolare il ragazzo, mentre era in compagnia della fidanzata a bordo della propria auto, aveva visto qualcuno. Sceso per chiedere cosa volesse, era stato aggredito e minacciato con un coltello. Quindi l'aggressore aveva preso la borsa della ragazza ed era fuggito. Il giovane era rimasto ferito ad una mano.
    Grazie alla descrizione fornita dalle vittime gli investigatori sono risaliti al presunto autore iniziando le ricerche anche in ambito nazionale.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie