Italia-Francia, libro di Diego Minuti

"I Duellanti" spiega il controverso rapporto tra i due Paesi

(ANSA) - CATANZARO, 6 NOV - Una definizione abusata, a proposito di Italia e Francia, è quella di "Paesi fratelli".
    Diego Minuti, giornalista e scrittore, ha presentato a Catanzaro il suo ultimo libro, "I Duellanti" (Intermedia Edizioni), in cui va alla radice del controverso rapporto tra "noi e loro" che va avanti da secoli e confermato di recenti, come l'improvvida visita, dal punto di vista della diplomazia, dei 5 Stelle in Francia per incontrare i "Gilet gialli".
    Minuti, con a fianco il giornalista Oldani Mesoraca, ha spiegato alcuni dei capitoli de "I Duellanti" che ha detto di ritenere fondamentali per la comprensione del rapporto tra Italia e Francia. A cominciare dall'ostilità di De Gaulle nei confronti dell'Italia dopo la dichiarazione di guerra di Mussolini, quando i tedeschi stavano per conquistare Parigi. Quando poi gli alleati erano ad un passo dalla vittoria, De Gaulle, fermato da Truman e Churchill, giunse al punto di tentare di annettere Valle d'Aosta, Liguria e persino il Piemonte.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA