Cala prezzo acquisto casa, aumenta fitto

Dati di Immobiliare.it, Crotone la città più cara

(ANSA) - CATANZARO, 31 OTT - Il terzo trimestre del 2019 per il mercato residenziale della Calabria si chiude con trend diversi compravendite e locazioni. Secondo l'Osservatorio di Immobiliare.it il prezzo delle case in vendita è sceso dello 0,6%, mentre sono cresciuti del 2,4% i canoni di locazione. Per comprare casa, a settembre 2019, si sono richiesti in media 998 euro al metro quadro, mentre l'affitto si è attestato a 4,78 euro/mq. I prezzi per le compravendite risultano in calo nelle principali città ad eccezione di Crotone, dove il costo delle case in vendita è aumentato dell'1,2% (1.153 euro/mq), la più alta della regione. La città meno cara è invece Reggio (-1,6%, 884 euro/mq). Superano quota 1.000 euro/mq Catanzaro e Cosenza, pur avendo registrato un calo dei costi pari al 2,6%. Guardando alle locazioni Crotone è ancora la città più cara (+5,2, 5,39 euro/mq). A Reggio i canoni sono aumentati fino al 3,8%; stabili a Vibo (+0,2%). A Catanzaro e Cosenza, invece, perdono, il 3,9 e il 4%.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai alla rubrica: Pianeta Camere