Denuncia compagno che la picchia,arresto

Indagini carabinieri dopo che vittima sentita in sala protetta

(ANSA) - CASALI DEL MANCO (COSENZA), 9 OTT - I carabinieri della Stazione di Cosenza hanno arrestato a Casali del Manco D.M.S., di 22 anni, per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate.
    Le indagini sono iniziate dopo la denuncia della compagna dell'uomo che, esasperata per l'ennesima aggressione, ha deciso di recarsi in caserma, dove è stata sentita da personale specializzato nella sala riservata per le audizioni protette. La donna ha riferito delle continue aggressioni del compagno - da cui ha avuto una bimba che ora ha pochi mesi - iniziate ad aprile. In particolare, in diverse occasioni documentate, l'uomo l'avrebbe percossa colpendola con calci e schiaffi e insultandola pesantemente, a volte anche in presenza di amici e parenti. Il culmine è stato raggiunto il 3 ottobre scorso, giorno in cui la vittima ha subito una pesante aggressione riportando lesioni giudicate guaribili in 20 giorni. Il peggio è stato scongiurato dall'intervento del padre, aggredito a sua volta il giorno successivo.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai alla rubrica: Pianeta Camere