Truffa a madre malato psichico, arresto

Soldi per evitare espulsione da clinica.Colto in flagranza da Cc

(ANSA) - BRIATICO (VIBO VALENTIA), 5 OTT - Ha raggirato un'anziana donna di Briatico, che, qualche tempo prima, gli aveva confidato di avere un figlio ricoverato in una clinica psichiatrica, facendole credere in seguito di essere amico del direttore della struttura, il quale avrebbe preteso un risarcimento per alcuni danni provocati dal figlio. Un commerciante ambulante di Sorianello è stato arrestato dai Carabinieri con l'accusa di truffa.
    "Tuo figlio - aveva detto l'uomo all'anziana - rischia di essere espulso dall'Istituto" e, sicuro di andare a segno, le aveva chiesto 600 euro quale somma necessaria per intercedere con il dirigente della struttura sanitaria allo scopo di evitare l'espulsione del paziente. La donna, però, non è caduta nel tranello e si è recata in caserma per ottenere consiglio. I militari, ascoltata la vicenda e fatte le necessarie verifiche, hanno scoperto che si trattava di una truffa. E' bastato organizzare una consegna controllata del denaro e l'uomo è stato arrestato in flagranza di reato.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai alla rubrica: Pianeta Camere