Piantagione canapa nel reggino,4 arresti

Battuta carabinieri portato a individuare 3200 fusti

(ANSA) - TAURIANOVA (REGGIO CALABRIA), 19 LUG - Quattro persone sono state arrestate dai carabinieri della Compagnia di Taurianova insieme ai Cacciatori di Vibo Valentia dopo essere stati sorpresi a coltivare una piantagione di canapa indiana composta da 3.200 fusti. Nel corso di un servizio di rastrellamento in area aspromontana, i militari, in località Querce di Cittanova, hanno individuato le piante, in pieno stato vegetativo e con altezza variabile tra i 50 cm e 2 metri. La piantagione era alimentata con dei tubi di plastica collegati a delle cisterne ed aveva come dissuasore degli odori, delle carcasse di polli.
    Intenti a coltivare la canapa, i carabinieri hanno trovato Giuseppe Startari, di 32 anni, Paolo Monterosso (30), Giuseppe Sicari (26) e Carmelo Avati (28), questi ultimi due già noti alle forze dell'ordine, che sono stati arrestati.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere