In Tv durante i permessi della 104, denunciati

Gli indagati sono 2 dipendenti Arcea, uno era ad una serata del Festival di Sanremo

Si assentavano dal lavoro fruendo di permessi e congedi retribuiti per assistenza a persone disabili ma in realtà li utilizzavano per incombenze private, anche fuori regione, e per partecipare a spettacoli ed eventi televisivi come il Festival di Sanremo. Due dipendenti dell'Arcea, l'agenzia della Regione Calabria che si occupa delle erogazioni in agricoltura, sono stati denunciati per truffa e falso dai finanzieri della Compagnia di Sibari al termine di un'indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Castrovillari diretta da Eugenio Facciolla.
    Dalle indagini, coordinate dal pm Antonino Iannotta, è emerso che i due dipendenti, per fruire dei benefici di legge, avevano appositamente e fittiziamente variato la propria residenza a casa di congiunti disabili e bisognosi di assistenza. In tal modo i due avrebbero truffato sia l'Ente datore di lavoro che l'Inps, che rimborsava la quota di retribuzione anticipata dal datore di lavoro percependo indebitamente circa 23 mila euro.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere