Abusi su nipote 14enne, arrestato

Bloccato dai carabinieri dopo denuncia della ragazzina

(ANSA) - LAMEZIA TERME (CATANZARO), 7 GIU - Un uomo di 36 anni è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Lamezia Terme con l'accusa di violenza sessuale ai danni della nipote non ancora quattordicenne. L'uomo, secondo l'accusa, ha approfittato della situazione familiare difficile della minore a causa della quale la ragazzina era solita trascorrere molto tempo in compagnia dello zio, ritenuto una persona cara e di fiducia. La ragazza, hanno ricostruito poi i militari, a causa di quanto stava avvenendo, spesso scoppiava a piangere improvvisamente e apparentemente senza motivo. Una vicenda andata avanti fino a quanto la ragazzina ha realizzato cosa stesse davvero succedendo ed ha avuto la forza di reagire raccontando tutto ai propri genitori. A conclusione della vicenda l'Arma ha lanciato un appello a tutte quelle ragazze che dovessero trovarsi in situazioni simili: "abbiate coraggio, superate le barriere del timore, della vergogna, dei pregiudizi e denunciate. Possiamo aiutarvi".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere