Fiction su Duisburg, molte critiche

Prese di posizione negative, "offesa dignità della Calabria"

(ANSA) - REGGIO CALABRIA, 23 MAG - Prese di posizione negative da parte dei presidenti della Giunta e del Consiglio regionali, Mario Oliverio e Nicola Irto, e della deputata di Forza Italia Jole Santelli sulla fiction "Duisburg. La linea di sangue", andata in onda ieri sera su Rai Uno. Oliverio ha scritto all'amministratore delegato della Rai, Fabrizio Salini, esprimendo "formale disappunto e profonda indignazione per la rappresentazione errata e distorta che é stata data della Calabria. É grave, prima ancora che vergognoso, che il servizio pubblico possa prestarsi ad offendere la dignità di una intera regione impegnata a costruire faticosamente il proprio futuro".
    Il presidente Irto ha chiesto "più rispetto per la Calabria", parlando di "trasmissione che ha destato gravi perplessità in seno alla comunità calabrese". Secondo Jole Santelli, si é trattato di "una fiction orrenda che ha cagionato enormi danni di immagine alla Calabria. Una vergogna, raddoppiata dal fatto che a proporla sia stato il servizio pubblico".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere