Denunciato molestatore seriale

Con scusa di vendere monili etnici palpeggiava donne in strada

(ANSA) - RENDE (COSENZA), 23 GEN - Attirava giovani donne con fare scherzoso e amichevole con la scusa di vendere loro monili e oggetti etnici ma, una volta avvicinatosi, le palpeggiava per poi fuggire. Un molestatore seriale, un cittadino senegalese di 44 anni, è stato denunciato in stato di libertà dai carabinieri della Compagnia di Rende con l'accusa di violenza sessuale continuata. L'uomo, secondo l'accusa, da domenica sera girava per le vie di Quattromiglia e Commenda di Rende molestando giovani donne. Un copione che si sarebbe ripetuto diverse volte fino al primo pomeriggio di ieri quando, su segnalazione dell'ennesima vittima, è stato bloccato dai carabinieri. La donna, invitata in caserma per denunciare l'accaduto, ha raccontato che la notizia del molestatore era già stata diffusa dai social network e che diverse ragazze avevano scritto di aver subito le medesime "attenzioni". Infatti, nel giro di pochi minuti, altre 6 donne si sono presentati ai carabinieri per denunciare, riconoscendo il molestatore.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere