'Ndrangheta, sequestrati beni per 14 mln

Sigilli anche a patrimonio milionario ex consigliere Calabria

(ANSA) - CATANZARO, 17 OTT - I militari del Comando provinciale di Catanzaro della Guardia di finanza, coordinati e diretti dalla Dda del capoluogo calabrese e con il supporto dello Scico di Roma, hanno eseguito sei distinti provvedimenti di sequestro di beni, per un valore di oltre 14 milioni di euro, nei confronti di persone organiche o contigue ad alcune cosche di 'ndrangheta, tra cui l'ex consigliere regionale della Calabria Franco La Rupa, valutato in circa 9 milioni di euro. I sequestri hanno riguardato soggetti vicini alle cosche "Cerra-Torcasio-Gualtieri" e dei "Giampà" di Lamezia Terme, "Gallace-Gallelli" di Guardavalle e "Anello" di Filadelfia. Tra i beni sequestrati 34 fabbricati, 9 attività imprenditoriali, 16 appartamenti, due ville lussuose, 40 terreni e 22 veicoli. A La Rupa, che é stato anche sindaco di Amantea, condannato in via definitiva per voto di scambio con appartenenti alla cosca Forastefano di Cassano allo Ionio, é stato sequestrato un patrimonio valutato in circa 9 milioni euro.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere