Guardia costiera salva neonati tartaruga

Avevano perso orientamento dopo usciti da sito di nidificazione

(ANSA) - GIOIA TAURO (REGGIO CALABRIA), 26 SET - Una trentina di esemplari appena nati di tartaruga marina della specie Caretta Caretta sono stati recuperati e tratti in salvo da personale della Capitaneria di porto di Gioia Tauro.
    Dopo la segnalazione della presenza di numerosi piccoli di tartaruga ormai privi di vita sul lungomare della città, una pattuglia della Guardia costiera si è recata sul sito di nidificazione posto sull'arenile a sud del torrente Budello trovando 30 esemplari ancora in vita.
    Gli animali, evidentemente disorientati, invece di raggiungere il mare si stavano dirigendo, come era accaduto agli altri esemplari morti, nella direzione opposta andando incontro a morte sicura. I militari con la supervisione di personale dell'associazione Caretta Calabria Conservation di Palizzi hanno tenuto i piccoli sotto controllo fino al tramonto quando le tartarughine sono state rilasciate in mare.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere