Orchestra dello Stretto a Musei Vaticani

Brani di Offenbach, Morricone, Nino Rota e composizioni moderne

(ANSA) - CATANZARO, 28 AGO - L'Orchestra giovanile dello Stretto "Vincenzo Leotta" di Reggio Calabria, diretta dal maestro Alessandro Monorchio, si è esibita a Roma all'interno dei Musei Vaticani.
    Il concerto ospitato nel Cortile della Pigna - che ha proposto brani di Offenbach, Morricone, Nino Rota e composizioni moderne rivisitate, dei Queen, Deep Purple - è stato inserito nella rassegna musicale "Museidisera", frutto della collaborazione tra i Musei Vaticani e il Comitato Nazionale Italiano Musica (Cidim). Alla esibizione dei giovani musicisti calabresi, la cui età va dai 6 ai 18 anni, ha partecipato una platea internazionale che ha apprezzato le esecuzioni. "Abbiamo accolto con entusiasmo l'invito del Cidim ad esibirci in un contesto prestigiosissimo come i Musei Vaticani. Per i nostri giovani allievi, un'occasione unica di partecipare ad un evento culturale di rilevanza internazionale".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere