Coldiretti contro "sprechi" statale 106

"Sì a sicurezza, no a oltraggio paesaggistico". Adesione M5s

(ANSA) - VILLAPIANA (COSENZA), 21 LUG - Si è svolta, tra Villapiana e Trebisacce, la mobilitazione della Coldiretti, "contro gli sprechi nella realizzazione del terzo megalotto della statale 106 jonica tra Sibari e Roseto Capo Spulico". "A bordo di trattori, simbolo della Calabria operosa - é detto in un comunicato - gli attivisti della Coldiretti hanno sfilato lungo la strada, chiedendo attenzione su questa fondamentale arteria e, in particolare, sullo spreco di risorse e al grave impatto ambientale che si determinerà". Il presidente di Coldiretti Calabria, Pietro Molinaro, pur sottolineando "la necessità di ammodernare la 106 jonica e di metterla in sicurezza", ha detto che "questo non può avvenire stuprando il territorio, con la perdita di oltre 500 ettari di suolo agricolo e lo spreco di 526 milioni di euro". Alla mobilitazione hanno partecipato i parlamentari M5S Nicola Morra, Rosa Silvana Abate, Francesco Sapia e Francesco Forciniti. che hanno detto di condividere le ragioni di Coldiretti Calabria e del territorio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere