Concussione, arrestato sindaco Calabria

A Palizzi, nel Reggino. Coinvolti anche due consiglieri comunali

(ANSA) - PALIZZI (REGGIO CALABRIA), 5 LUG - I carabinieri del Comando provinciale di Reggio Calabria hanno condotto un'operazione per eseguire provvedimenti di custodia cautelare emessi nell'ambito di un'indagine sul Comune di Palizzi. Tra gli arrestati c'é il sindaco del centro del reggino, Arturo Walter Scerbo, di 56 anni. Due dei provvedimenti, che sono in tutto quattro, riguardano altrettanti consiglieri comunali dei quali, per il momento, non é stata resa nota l'identità. Gli indagati sono, complessivamente, 24. Sono accusati, a vario titolo, dei reati di concussione e corruzione. La Procura della Repubblica di Locri, che ha condotto l'inchiesta che ha portato agli arresti, contesta anche i reati di abuso d'ufficio, peculato, induzione indebita a dare o promettere utilità, falsità ideologica e tentata truffa ai danni dello Stato. Le indagini hanno accertato che il danno procurato all'Amministrazione comunale è stato di circa 340 mila euro.
    Coinvolti anche consiglieri comunali dimissionari e dipendenti dell'ente.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere