Asp Reggio C. pagato fatture due volte

Truffa scoperta da Gdf, clinica stava per avere terzo versamento

(ANSA) - CATANZARO, 12 MAG - Fatture per 6 milioni di euro pagate due volte dall'Azienda sanitaria provinciale di Reggio Calabria ad una clinica privata, Villa Aurora, e in procinto di essere pagate una terza volta per via giudiziale. E' quanto hanno scoperto i finanzieri del Nucleo di polizia economico-finanziaria del Comando provinciale reggino che hanno notificato un avviso di conclusione indagine nei confronti di dieci persone, tra le quali 8 funzionari dell'Asp, per tentata truffa aggravata ai danni dello Stato e falso ideologico commesso da privato in atti pubblici. Le indagini sono iniziate nel 2015 quando i finanzieri acquisirono all'Asp una serie di documenti su un atto di transazione tra il debitore Asp ed il creditore Villa Aurora per il pagamento di 6 milioni per prestazioni pregresse di varia natura. I finanzieri hanno acquisito anche la contabilità della casa di cura dal 2008 al 2014 ed i bilanci scoprendo che tutte le fatture in realtà erano già state riscosse in via ordinaria nel corso degli anni.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere